Iscrizione al sito

Password smarrita?

 

 

Resta aggiornato sulle novità di Polizia Municipale Palmi. Inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo di posta elettronica


Lunedì, 10 dicembre 2018

 

TORNA INDIETRO

FUNZIONI DI POLIZIA GIUDIZIARIA

 

   Il personale che svolge servizio di Polizia Municipale, nell'ambito territoriale dell'Ente d'appartenenza e nei limiti delle proprie attribuzioni, esercita, ai sensi e per gli effetti di cui all'articolo 57 Codice Procedura Penale, le funzioni di Polizia Giudiziaria assumendo a tal fine la qualità di Agente di Polizia Giudiziaria riferita agli Agenti e di Ufficiale di Polizia Giudiziaria riferita al Comandante, agli addetti al coordinamento e al controllo e al personale nel grado di assistente scelto e assistente capo preposto a specifiche mansioni, così come stabilito all'art. 5 della legge 7 marzo 1986, n. 65.

     Di ogni fatto che possa avere rilevanza sotto il profilo penale di cui siano venuti a conoscenza, gli appartenenti al Corpo devono informare senza ritardo il Comandante affinché possa valutare le successive procedure o attività da porre in essere.

     Ferme restando le norme del codice di procedura penale, il Comandante è diretto responsabile della polizia giudiziaria e pertanto risponde, come unico referente, all'Autorità Giudiziaria.

    Nelle more dei precedenti commi le comunicazioni di notizie di reato ex art.347 c.p.p. dirette all’Autorità Giudiziaria ed ogni altra corrispondenza con detta Autorità nella fase delle Indagini Preliminari, devono essere valutate e siglate in calce dal Comandante.